Project Description

Dal disegno della terra, che forma percorsi carsici, nascono i grandi edifici integrati con le strutture ad albero: tronco trasparente e tecnologico, fusto e rami d’acciaio cablati, foglie fotovoltaiche. Lo spazio del lavoro è abbracciato dal verde e dal cielo, gli alberi disegnano gli edifici ma coinvolgono lo spazio non costruito, proteggono dall’irraggiamento gli spazi comuni e gli edifici, la zona dei servizi, e incorniciano come grandi ali il parco.

Questo fa sì che l’architettura sia in continuo mutamento, seguendo lo scorrere del tempo e il mutare della luce: così le ombre che i rami proiettano disegnano le ore del giorno, mentre di notte il sistema di illuminazione delle foglie fotovoltaiche colora il cielo del Polo Finanziario.